Il mese missionario straordinario in Diocesi: Lettera del Vescovo e Programma

Il mese missionario straordinario in Diocesi: Lettera del Vescovo e Programma
Carissimi Parroci, diaconi, religiosi,
fratelli e sorelle,

il Mese Missionario Straordinario: “Battezzati ed inviati”, è stato fortemente voluto dal Santo Padre Francesco nella ricorrenza del centenario della promulgazione della Lettera apostolica di Benedetto XV Maximum Illud (1919). In questa prospettiva, in collaborazione tra l’ufficio Missionario e la fondazione Migrantes, tra le diverse attività di animazione pastorale, ci è offerta l’opportunità di ascoltare la testimonianza del parroco di Lampedusa don Carmelo La Magra, per riflettere sulla condizione di tanti fratelli migranti alla ricerca di condizioni di vita migliori. E’, difatti, un reale disagio che ci vede tutti coinvolti!
Nel ringraziare l’ufficio Missionario e la fondazione Migrantes per questo momento di riflessione, vi chiedo di partecipare con tutte le realtà parrocchiali e associative il:
13 ottobre 2019 - alle ore 16,00 - nella Cattedrale
a cui farà seguito una fiaccolata verso la Chiesa di S. Agostino pregando per i fratelli che hanno perso la vita nel Mediteranneo.
Vi ricordo, inoltre, di partecipare alla Veglia missionaria che si terrà nella Basilica Cattedrale di Ariano Irpino il 20 ottobre alle ore 19,00.
Vi benedico di cuore e vi aspetto.

+Sergio Melillo
Vescovo di Ariano Irpino - Lacedonia

In allegato è possibile scaricare la Lettera del Vescovo e il Programma dell'Ufficio diocesano missionario
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Navigandolo ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni visita la nostra Cookie Policy